E La Cicala Canta - Louis G. Ferrin

Buy from Amazon.com

E La Cicala Canta (Inglese, Italiano)

Il Lago

Fresca l'erba bagnata di rugiada, lascia l'impronta il piede, e il laghetto nell'ombra delle canne, nasconde l'anitra dormente.  Striscia di luce cerca l'ombra, cerca il calore la rana, segnala il sorgere del sole il pettirosso, e l'eco del merlo non lontano.  Splende l'aria di odori pieni di memorie, stagna l'acqua, l'airone a una gamba sola, dalla sponda osserva, l'anitra che postiglio cerca per posare l'uovo, la nuova cova.  Splendido nuovo alto canneto da profonde basse radici, grandi verde foglie di ninfee dove la fologa riposa il nero corpo.  Pace, musica, la natura offre; quanto sei bella, stamatina (1), fresca erba bagnata di rugiada.

(1), questa mattina

 Galleria Natura:  
 Penna e Seppia | Olio | Acquerelli | Scultura

 Libri:  
 E La Cicala Canta | I Quindici Mila di Gettysburg

Copyright © 2009, Louis G. Ferrin.  Tutti i diritti riservati.